top of page

SHIATSU, un viaggio nelle emozioni

R-espira il Dolore

Vorrei condurvi nelle prossime settimane in un viaggio, che io personalmente ho trovato affascinante, attraverso le emozioni studiate e analizzate dal punto di vista della Medicina Tradizionale Cinese (MTC) sulla quale si basa la teoria e la pratica dello Shiatsu.

La prima emozione che andremo ad osservare così come la osservano gli orientali è il Dolore in tutte le sue forme.

Vi siete mai chiesti dove sentite il Dolore inteso come emozione? Io sì, la prima volta che ho scoperto che nella MTC il Polmone come organo è associato al Dolore, alla Tristezza. Ed è allora che mi sono resa conto che il dolore emozionale, la tristezza io l’ho sempre percepita nel respiro. Un pianto dirompente spesso affanna il respiro, un emozione di tristezza entra proprio nel respiro, riempie i Polmoni e soltanto quando siamo stati in grado di elaborare il dolore, solo allora lasciamo andare quell’ emozione, proprio come fosse una profonda espirazione. E’ difficile cancellare un grande dolore dalla nostra vita, ma spesso senza accorgercene riusciamo a trasformarlo in un ricordo, in una lezione di vita. Se la nostra energia vitale scorre in modo fluido riusciamo addirittura ad essere grati a quel dolore perché ci ha resi piu’ forti.

Nella medicina orientale l’energia delle emozioni decide la salute degli organi ed è pertanto importante vivere le emozioni entro limiti normali di intensità; se questo non accade il corpo si indebolisce in particolare nell’organo corrispondente all’emozione provata in eccesso. Un’emozione di tristezza provata troppo a lungo, un dolore che rimane irrisolto provoca una disarmonia nei Polmoni, indebolendo l’energia vitale di questo specifico organo. Questa disarmonia si manifesterà probabilmente impedendoci di respirare (sotto forma di ansia), non lasciando spazio nella nostra vita a null’altro che non sia la tristezza e il dolore, facendo vivere il nostro corpo e la nostra psiche in un costante stato di “immobilismo” bloccando alcune funzioni fisiologiche quali la respirazione, le funzionalità intestinali, inoltre anche il pianto potrebbe diventare una manifestazione costante dello stato di disequilibrio dell’energia di Polmone.

In oriente esistono diverse discipline che aiutano a mantenere in equilibrio la salute dei vari organi oltre allo Shiatsu infatti esistono delle pratiche che si possono imparare e permettono l’auto-trattamento, una di queste è la pratica dei Makko-ho o del DO IN, clicca qui per scaricare l'ebook gratuito che ho creato per te proprio su questa pratica.

Spero che questa prima fermata nel viaggio delle emozioni sia stata interessante e utile, vi sarò grata se commenterete questo post per farmi sapere cosa ne pensate.


Alla prossima settimana dunque, parleremo della Gioia.


Buono Shiatsu a tutti!

Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page